Mese: Novembre 2020

PEPS e CLEMENTINA, amore di famiglia

Clicca qui sul bannerino verde per sapere come fare per adottarla

Clementina: Pelo corto, tigrato rosso
Peps: pelo grigio con screziature rossicce
In Oasi da Luglio 2020

STORIA
La loro storia comincia diversi mesi prima di quando poi sono arrivate all’Oasi felina.
Peps era stata trovata nel magazzino dismesso di un’impresa edile con la sua cucciolata, 3 maschi e Clementina, e un’ anziana signora del vicinato si occupava della famigliola. La signora purtroppo venne ricoverata in casa di riposo, e fortunatamente un’altra persona di buon cuore si prese cura di loro.


Il tempo però nel frattempo era passato, Clementina era cresciuta, e sia lei che la mamma rimangono incinte (di nuovo), accudendo poi i cuccioli insieme. E così arrivano in Oasi, con 4 micini a testa. Quelli di Clementina sono quasi tutti rossi, il colore preferito degli adottanti, per cui trovano velocemente casa. Sorte diversa invece per una delle cucciole di Peps, una meravigliosa tartarugata che purtroppo non colpisce il cuore di nessun umano (a parte naturalmente quello delle volontarie, tutte innamorate di questo musino schivo e impaurito, che con costanza e amore abbiamo portato a fidarsi dei bipedi senza pelo che ogni giorno entrano nel box per pulirlo e dar loro da mangiare).

La cosa straordinaria di queste due madri, e figlia, è stato il preziosissimo aiuto che ci hanno dato durante la difficile estate densa di emergenza quale è stata quella appena trascorsa (ahinoi triste copia di tutte quelle degli anni scorsi). Tornando a loro, oltre ad aver allevato egregiamente i loro cuccioli, hanno adottato un’altra decina di trovatelli (tra cui Ercolino, Apollo, Pierino, Amerigo e la sua sorellina, “Lagna e suo fratello) arrivati anche piccolissimi, come Ercolino, che pesava ben 182g e che Peps ha allattato, pulito, coccolato e amato come fosse suo, e a cui ha salvato la vita. È stato profondamente commovente per noi volontarie vedere queste mamme accogliere subito, leccare e nutrire questi micini non loro, e un privilegio poter assistere a così tanta bellezza, e Amore, puro e semplice. Abbiamo molto da imparare, noi essere umani, dagli animali che abbiamo la fortuna di incontrare sul nostro cammino…

Siamo quindi estremamente grate a queste mamme. Anche per loro la trasformazione è stata importante. È sempre straordinario vedere come animali impauriti, si lascino andare un po’ alla volta alla fiducia, fino a farsi toccare, e poi accarezzare. È una grande emozione la prima fusa che ci concedono (e anche tutte le altre ci fanno sciogliere poi…).
Come per tutti i mici che arrivano in Oasi, vorremmo trovar loro una famiglia e una casa bella e accogliente, e per queste due nostre meravigliose mamme, ancora di più. Sono state sterilizzate e vorremmo tanto che venissero adottate insieme. Senza di loro, senza alcun dubbio, non saremmo riuscite a salvare e dare in adozione tutti i gattini che invece hanno trovato famiglia.

Abbastanza socievoli, Peps è un po’ più guardinga, ma basta riuscire ad accarezzarla e il gioco è fatto. Clementina invece, che all’inizio era la più atterrita, ora è una fantastica amante delle coccole, dei grattini sotto il mento, ma anche parecchio sui fianchi.

Se non puoi portarci a casa, puoi adottarci a distanza scegliendo una delle formule che preferisci scelte nella pagina ADOZIONI A DISTANZA.
Clicca sul bannerone marrone >

CHIEDICI NOTIZIE SU PEPS E CLEMENTINA
scrivi a: gatta.musicale@gmail.com
Se vuoi assicurarle cibo e cure, puoi fare una donazione on line utilizzando i riferimenti IBAN, a destra in alto, oppure PAYPAL, cliccando il banner con l’orso. Grazie di cuore

SUSY, una cara amica

Femmina, Europea, Pelo corto, tigrato – In Oasi da Agosto 2019


STORIA
E’ l’ estate del 2019, agosto. Dall’esterno della recinzione dell’oasi felina si sente provenire un miagolio di giovane gatto che cerca di attirare l’attenzione.
Eccolo, eccolo! Si sta arrampicando sulla rete nel tentativo di entrare all’interno dell’oasi, ma appena ci si avvicina, ci ripensa e scappa via, velocissimo. Dopo qualche giorno e qualche altro tentativo andato a vuoto, due volontari riescono ad attirarlo con l’offerta di cibo. Il gattino si lascia prendere e sorpresa! è una gattina, una femminuccia!

Che fare di Susy, la nuova arrivata, visto che tutti i box sono già occupati da mamme con le loro cucciolate, e piccina così da sola non può stare, libera nell’Oasi?
Proprio in quel periodo, in uno dei box, era ospitata una bellissima gattina nera di nome Pilù, dal carattere dolce e vivace, che però non accettava per nulla la coabitazione con altri giovani gatti maschi. Una mattina una volontaria ha così l’intuizione di provare a metterla insieme a Pilù e… successone!

Le due gattine hanno fatto subito amicizia, Pilù si rivela contentissima di giocare con Susy, non si separano mai, mangiano insieme, dormono insieme, sembrano felici.
Poi Pilù viene adottata da una delle volontarie (una vera adozione del cuore, dal momento che ha la vescica neurologica) e così a Susy viene data la libertà di scoprire l’oasi felina e di fare amicizia con altri gatti, con cui va più d’accordo che con gli umani che l’hanno salvata! Meravigliosi felini!!

Abbastanza socievole, meno con gli umani che con gli altri mici.
Adozione solo a distanza.

Se vuoi puoi adottarmi a distanza scegliendo una delle formule che preferisci, scelte nella pagina ADOZIONI A DISTANZA. Clicca sul bannerone marrone > 

CHIEDICI NOTIZIE SU SUSY
scrivi a: gatta.musicale@gmail.com
Se vuoi assicurarle cibo e cure, puoi fare una donazione on line utilizzando i riferimenti IBAN, a destra in alto, oppure PAYPAL, cliccando il banner con l’orso. Grazie di cuore

 

 

 

 

 

 

AMBROGIO, il conte elegante

Clicca qui sul bannerino verde per sapere come fare per adottare il micio

Maschio, Europeo, Mantello corto, grigio uniforme (tipo certosino)
In Oasi da Luglio 2019

STORIA
Le volontarie dell’Oasi felina non pensavano che quel mucchietto di pelo e ossa, recuperato dal canile, dove qualcuno l’aveva portato, sarebbe sopravvissuto, neanche fino al giorno dopo. Era talmente magro da potergli contare le vertebre, le orecchie sembravano così grandi, e i canini spuntavano dal suo musetto triangolare, da farlo sembrare come un piccolo vampiro (tanto che da allora alcune volontarie continuano a chiamarlo Conte – Dracula).

Tutte erano preoccupatissime per lui; la volontaria che per prima l’ha accolto in Oasi ha cercato di farlo sentire a suo agio accarezzandolo, e lui, subito, ha risposto alle attenzioni facendo sonore fusa di riconoscenza. Questo è stato il primo barlume di speranza, Ambrogio avrebbe fatto la sua parte.
E’ stato accudito e nutrito con amore e dedizione, e ben presto ha cominciato ad aumentare di peso, tanto che le vertebre sono state ricoperte da una folta pelliccia e da un bello strato di ciccia e amore!

Dalle analisi fatte, aveva problemi renali e al fegato (poi risolti) e una positività per FIV (immunodeficienza felina). Ora vive nell’area FIV dell’Oasi, appositamente creata per lui e il suo coinquilino Red per il quale prova una cordiale indifferenza.
E’ diventato un magnifico gatto, che volentieri riceve le coccole delle sue amiche umane.

Carattere Abbastanza socievole, più con gli umani che con gli altri mici, guarda tutti (bipedi e quadrupedi) con una nobile sufficienza. Ama le coccole, soprattutto se finalizzate alla fornitura alimentare! Sono lontanissimi i tempi delle sofferenze patite.

Se non puoi portarmi a casa, puoi adottarmi a distanza scegliendo una delle formule che preferisci, scelte nella pagina ADOZIONI A DISTANZA.
Clicca sul bannerone marrone >

CHIEDICI NOTIZIE SU AMBROGIO
scrivi a: gatta.musicale@gmail.com
Se vuoi assicurargli cibo e cure, puoi fare una donazione on line utilizzando i riferimenti IBAN, a destra in alto, oppure PAYPAL, cliccando il banner con l’orso. Grazie di cuore

 

 

RED, Carino e Coccoloso

Clicca qui sul bannerino verde per sapere come fare per adottare il micio

Maschio, Europeo, Mantello corto, tigrato rossiccio – In Oasi da Gennaio 2020

STORIA
Era un freddo pomeriggio di una domenica di gennaio quando il caso, ma noi preferiamo pensare che sia stata la fortuna, ha fatto passare una volontaria dell’UNA proprio nel punto esatto in cui un istante dopo un gatto veniva investito da un’auto in corsa, che nemmeno lo ha soccorso.

E sempre la fortuna ha fatto in modo che la volontaria gettasse lo sguardo allo specchietto, giusto in tempo per vedere una palla di pelo rossiccia atterrare malamente sull’asfalto e  dimenarsi in modo convulso.
La prontezza di riflessi della volontaria ne ha permesso l’immediato recupero con una corsa verso la clinica veterinaria di Padova per capire l’entità dei traumi. Il quadro sembrava molto più fosco, ma fortunatamente dalle analisi si è presto scoperto che non c’era nulla di rotto, ma solo la mandibola lussata.
Dopo il necessario intervento, il micio è stato ospitato in uno dei box  dell’Oasi Felina, dove le volontarie lo hanno accudito, nutrendolo con una siringa per diversi giorni, dal momento che non era in grado di mangiare da solo a causa dei traumi.

Tutte si sono subito innamorate di quel micione dalla lingua fuori, chiamandolo Red, per il colore rossiccio del manto. A poco a poco è diventato molto affettuoso e ha cominciato a mangiare da solo e di buon appetito (appetito che continua ad avere abbondante tutt’ora!).
Appena rimessosi dall’incidente, si è provveduto a sottoporlo ad analisi e test, che lo hanno trovato positivo al FIV (immunodeficienza felina). Avendo già un altro ospite positivo, Red è stato lo stimolo per creare un’area dedicata, all’interno dell’Oasi, ai mici FIV/Felv +, per evitare di infettare gli altri mici, fatto estremamente improbabile, in realtà, ma possibile.

Così Red ora condivide gli spazi con Ambrogio,con il quale ha stabilito un rapporto di cordiale indifferenza; entrambi stanno bene, sono molto nutriti e coccolati dalle volontarie, che travedono per loro e ai quali non lesinano carezze e grattini quotidianamente.
Carattere Molto socievole, più con gli umani che con gli altri mici. Adora qualsiasi tipo di coccola, purché abbondante e continua. Più delle coccole ama solo un’altra cosa: il cibo. E’ un mangione di prima categoria, e di bocca buonissima.

Adozione a casa… Siiiiii

Per quanto lui stia bene in Oasi, siamo convinte che potrebbe essere un ottimo micio da  compagnia, dispensatore di fusa a profusione e insaziabile di coccole, delle quali davvero non è mai stanco. Una famiglia che lo ami, un bel divano confortevole, una coperta calda e pasti abbondanti è quello che più speriamo e sogniamo per lui.

Se non puoi portarmi a casa, puoi adottarmi a distanza scegliendo una delle formule che preferisci, scelte nella pagina ADOZIONI A DISTANZA.
Clicca sul bannerone marrone >

CHIEDICI NOTIZIE SU RED
scrivi a: gatta.musicale@gmail.com
Se vuoi assicurargli cibo e cure, puoi fare una donazione on line utilizzando i riferimenti IBAN, a destra in alto, oppure PAYPAL, cliccando il banner con l’orso. Grazie di cuore

 

KELLY, segretaria attenta

Clicca qui sul bannerino verde per sapere come fare per adottarla

Femmina, Europea, Pelo corto, tigrato – In Oasi da Luglio 2019

STORIA
Nemmeno un anno di età e già tre cuccioli da allattare, la povera micina è stata segnalata nell’estate del 2019 vicino il Tribunale di Rovigo, dove le volontarie l’hanno recuperata e portata in Oasi, insieme ai cuccioli. E con loro grande sorpresa, si sono rivelati essere una famiglia davvero indomabile e selvatica. Una tigre non avrebbe protetto i suoi cuccioli con meno aggressività!

All’inizio era davvero impossibile avvicinarsi; le volontarie erano costrette a lasciarle il piattino con il cibo all’interno del box, cercando di non farsi sbranare la mano.
Con il passare dei mesi, durante i quali i piccoli crescevano, anche loro accoglienti come piccole tigri, molto lentamente Kelly ha cominciato a capire che poteva fidarsi di queste umane strane, che tutti i giorni, instancabilmente, provavano ad avvicinarsi e nutrivano lei e la sua prole, pulendo il box, non senza difficoltà, vista l’aggressività degli ospiti.

Dopo la sterilizzazione di tutti e 4 sono stati fatti uscire dal box, liberi di vivere all’interno dell’Oasi. In modo veramente incredibile, Kelly è diventata una gattina dolcissima ed affettuosa, che si lascia accarezzare con grande gioia e furor di fusa. Tutte noi siamo davvero stupefatte di questo cambiamento, ricordandoci molto bene quanto fosse selvatica e protettiva con i suoi cuccioli.

Ora vive libera nell’oasi felina, dove volentieri si arrampica sugli alberi, e dove vivono anche i suoi tre figli: Leopoldo, Vinicio e Mustafà.

Se non puoi portarmi a casa, puoi adottarmi a distanza scegliendo una delle formule che preferisci, scelte nella pagina ADOZIONI A DISTANZA.
Clicca sul bannerone marrone >

CHIEDICI NOTIZIE SU KELLY
scrivi a: gatta.musicale@gmail.com
Se vuoi assicurarle cibo e cure, puoi fare una donazione on line utilizzando i riferimenti IBAN, a destra in alto, oppure PAYPAL, cliccando il banner con l’orso. Grazie di cuore